Krysten Ritter vuole un revival di Don't Trust the B, e anche il resto di noi! Per favore e grazie!

James Van Der Beek, Krysten Ritter, Dreama Walker,
Jessica Jones la star, Krysten Ritter, ha fatto la sua unica apparizione alla convention dell'anno al Comicpalooza di questo fine settimana a Houston, in Texas. Tra le altre cose, ha sollevato il fatto che le piacerebbe riunirsi con il cast di altro spettacolo di cui è stata protagonista: Non fidarti di B– in Apt. 23 .

Durante una sessione di domande e risposte dei fan al Comicpalooza, Ritter ha risposto a una domanda dei fan sul fatto che le sarebbe piaciuto rivisitare il classico ormai cult Non fidarti di B- , e ha detto che lo avrebbe fatto, citando il fatto che così tanti spettacoli vengono rianimati per nuovi punti vendita e pubblico ora. Stanno facendo rivivere così tanti spettacoli ora, spiega Ritter. Cerchiamo sempre di trovare modi per farlo.



Per chi non lo sapesse, Non fidarti di B– in Apt. 23 è stato creato da Nahnatchka Khan ( Fresco di barca ) e ha interpretato Ritter, James Van Der Beek (nei panni di se stesso!) e Dreama Walker in una commedia di mezz'ora trasmessa dalla ABC dal 2012 al 2013. Sebbene avesse due stagioni, gli ultimi otto episodi non sono mai stati trasmessi ed erano disponibili solo per lo streaming online.



James Van Der Beek, Krysten Ritter e Dreama Walker in

In esso, Walker ha interpretato June, una giovane donna che si trasferisce dalla piccola città dell'Indiana a New York City per intraprendere una carriera nella finanza, solo per vedersi esplodere in faccia la sua situazione e finire per trasferirsi con il titolare B di Ritter. , Chloe, una donna festosa (e sociopatica) che sembra fare soldi chissà come, ed entrambi rovinano la vita di June e sembra essere la cosa migliore che le sia mai capitata. Inoltre, Chloe è amica di James Van Der Beek, che interpreta se stesso in questo show in una delle migliori performance comiche dell'ultimo decennio. Lo sostengo fermamente.



Ritter ha spiegato il suo desiderio di fare di più Non fidarti di B- dicendo, Ovviamente sto facendo Jessica Jones ora e questo è il mio amore e la mia priorità e richiede molto tempo, quindi è una questione di programmazione, ma cerchiamo sempre di trovare il modo per farlo. Quindi incrociamo le dita. Twitta a riguardo. Netflix, realizzalo! Twittalo alla vita.

Devo ammettere che quando andava in onda, sono rimasto lontano, perché il titolo è orribile . Tuttavia, una volta che ho iniziato a guardarlo su Netflix, me ne sono innamorato. È intelligente, esilarante, è stato creato da donne, è incentrato sull'amicizia femminile e consente ai suoi personaggi femminili sfumati di essere enormemente imperfetti senza scuse. Inoltre, se c'è qualche dubbio che le donne possano fare commedie, siediti qualunque coglione che l'abbia detto con gli episodi di questo spettacolo. Assicurati di fornire loro le posate in modo che possano mangiare le loro parole.

Bene, hai sentito Ritter. TWEET VIA. Ci sono molti spettacoli che andavano bene la prima volta e non hanno bisogno di un revival. In caso di Non fidarti di B- , abbiamo uno spettacolo che è stato tagliato nel suo periodo migliore che merita un altro colpo. Fallo accadere, Netflix! Puoi farlo!



(attraverso ComicBook.com , immagine: ABC)